Copyright © 2015 OAPPC - FC

Servizi e Convenzioni

 

Elenco servizi e convenzioni:

 

 

Carta Nazionale dei Servizi (CNS) - convenzione con CNAPPC (codice convenzione CNSCNA13)

 

CHE COS'E'

La Carta Nazionale dei Servizi ( di seguito CNS) è lo strumento che consente l'identificazione certa dell'Utente (Titolare del Certificato) in rete ai servizi on-line ed ai siti web della Pubblica Amministrazione, come ad esempio i servizi consultabili sul sito dell'Agenzia Delle Entrate (fisconline/entratel), del Registro Imprese, INPS, ex- Inpdap, Equitalia ecc. La CNS è oggi sempre più richiesta sia dai cittadini che dalle aziende e per alcune categorie professionali, come avvocati, geometri, architetti ecc.. è diventato uno strumento necessario per autenticarsi ai propri punti di accesso telematici (vedi processo civile telematico) o scambiare informazioni con le PA.

La CNS rilasciata dall'Ordine per mezzo della convenzione stipulata dal Consiglio Nazionale Architetti, P.P.C. (di seguito CNAPPC) ed Aruba Pec Spa, contiene la Tua firma digitale ed il Tuo certificato di ruolo (riportante l'indicazione della Tua iscrizione all'Ordine ed il numero di matricola); potrà in seguito essere utilizzata per registrare gli accessi agli eventi organizzati dall'Ordine nell'ambito della formazione.

La CNS conterrà la foto dell'Iscritto e tutte le informazioni previste dal R.D. 2537/1925 e dal D.P.R. 2001 n. 328/2001 e potrà quindi essere anche usata come eventuale tessera di riconoscimento professionale.

Per effetto dei dati personali contenuti, il certificato contenuto nella CNS verrà revocato in caso di cancellazione dall'Ordine o di trasferimento presso altro Ordine Provinciale.

 

Si informano gli Iscritti interessati all'acquisto della Carta Nazionale dei Servizi (CNS) che non sono rientrati nella convenzione di acquisto massivo scaduta il 31/12/2015, che è possibile procedere all'acquisto singolo della card con le modalità previste da apposita convenzione.

 

manuale Procedura per richiesta CNS in acquisto singolo

> link al sito ufficiale del CNAPPC - sezione dedicata alla CNS

> accedi alla convenzione

 


 

Firma Digitale - convenzione con CNAPPC (codice convenzione cnappc1579)


CHE COS'E'

DA NON CONFONDERE CON LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (PEC), la Firma Digitale è l'equivalente elettronico di una tradizionale firma autografa apposta su carta, e il documento in formato elettronico così sottoscritto assume piena efficacia probatoria.

La Firma Digitale è quindi associata stabilmente al documento informatico e lo arricchisce di informazioni che ne attestano con certezza l'integrità, l'autenticità, la non ripudiabilità.

L'elemento di rilievo del sistema Firma è rappresentato dal certificato digitale di sottoscrizione che gli Enti Certificatori, rilasciano al titolare di una smart card.

Il certificato di sottoscrizione è un file generato seguendo precise indicazioni e standard stabiliti per legge (al suo interno sono conservate informazioni che riguardano l'identità del titolare, la propria chiave pubblica comunicata, il periodo di validità del certificato stesso oltre ai dati dell'Ente Certificatore).

Pertanto, l'impiego della Firma Digitale, permette di snellire significativamente i rapporti tra Pubbliche Amministrazioni, i cittadini o le imprese, riducendo drasticamente la gestione in forma cartacea dei documenti, proprio come indicato nelle Linee Guida per l'utilizzo della Firma Digitale, emanate dal CNIPA:

"Esempi tipici dell'utilizzo della firma digitale possono essere ricercati in tutti gli adempimenti da effettuarsi verso le amministrazioni che richiedono appunto la sottoscrizione di una volontà: denunce, dichiarazioni di cambi di residenza, di domicilio, richieste di contributi, di esenzioni a pagamenti a causa del reddito o di altre condizioni particolari, ricorsi, ecc.

Fra privati può trovare un interessante impiego nella sottoscrizione di contratti, verbali di riunioni, ordini di acquisto, risposte a bandi di gara, ecc.

Ancora, la firma digitale trova già da tempo applicazione nel protocollo informatico, nella procedura di archiviazione documentale, nel mandato informatico di pagamento, nei servizi camerali, nelle procedure telematiche d'acquisto, ecc."

Inoltre, come indicato dall'art. 2 Capo II-Sezione II del Codice delle Amministrazioni Digitali, "l'apposizione di firma digitale integra e sostituisce l'apposizione di sigilli, punzoni, timbri, contrassegni e marchi di qualsiasi genere ad ogni fine previsto dalla normativa vigente".

Ciò rende lo strumento Firma Digitale indispensabile per molteplici categorie professionali.


CONVENZIONE CON CNAPPC

Si rende noto che, a seguito di convenzione stipulata dal Consiglio Nazionale Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori con ArubaPEC S.p.A ed a cui questo Ordine Professionale ha aderito, gli Iscritti interessati potranno dotarsi di Firma Digitale a condizioni particolarmente favorevoli.

Si precisa che il costo per la fornitura del servizio sarà A TOTALE CARICO dell'Iscritto.


Procedura da seguire per l'acquisto della Firma Digitale in convenzione:

1. effettuare l'ordine on-line del prodotto collegandosi al sito http://www.awn.it/servizi/firma-digitale

La convenzione prevede la possibilità di scegliere tra le seguenti soluzioni
a) smart card contenente il certificato digitale con validità di 3 anni;
b) kit per firma digitale (lettore da tavolo + certificato digitale con validità di 3 anni;
c) ArubaKey: token USB con software preinstallato e alte utilities + certificato digitale con validità di 3 anni).
Per maggiori informazioni in merito alle caratteristiche tecniche dei pacchetti, fare riferimento a quanto pubblicato sul sito sopra indicato.

2. Provvedere al perfezionamento dell'ordine attraverso il pagamento del costo del pacchetto prescelto tramite le modalità previste ed indicate nella procedura guidata;

3. Presentarsi personalmente presso la Segreteria dell'Ordine, muniti di documento di identità in corso di validità, durante gli orari di apertura al pubblico, per il ritiro del pacchetto, che verrà recapitato presso la Sede dell'Ordine a mezzo corriere. Il personale di segreteria provvederà a contattare l'iscritto per comunicare l'avvenuto recapito del kit.

In merito al ritiro si precisa che lo stesso deve essere effettuato ESCLUSIVAMENTE dall'Iscritto e non è possibile richiedere il ritiro su delega in quanto la convenzione sottoscritta dall'Ordine prevede che l'Addetto di Segreteria provveda al riconoscimento dell'Iscritto che effettua il ritiro e ne certifichi l'identità sotto la propria responsabilità.

Pertanto gli Iscritti all'Albo che decidono di aderire alla citata convenzione devono accettare e rispettare TUTTE le condizioni stabilite.

 

  lettera Ordine Architetti, P.P.C. Prov. di Fc

> link al sito ufficiale del CNAPPC - sezione dedicata alla Firma Digitale

> accedi alla convenzione

 


 

 

Posta Elettronica Certificata

 

CHE COS'E'

La posta elettronica certificata è il nuovo sistema attraverso il quale è possibile inviare e-mail con valore legale equiparato ad una raccomandata con ricevuta di ritorno come stabilito dalla vigente normativa (DPR 11 Febbraio 2005 n.68).

Questo sistema presenta delle forti similitudini con il servizio di posta elettronica ''tradizionale'', cui però sono state aggiunte delle caratteristiche tali da fornire agli utenti la certezza, a valore legale, dell'invio e della consegna (o meno) dei messaggi e-mail al destinatario.

La Posta Elettronica Certificata ha lo stesso valore legale della raccomandata con la ricevuta di ritorno con attestazione dell'orario esatto di spedizione.

Con il sistema di Posta Certificata è garantita la certezza del contenuto: i protocolli di sicurezza utilizzati fanno si che non siano possibili modifiche al contenuto del messaggio e agli eventuali allegati.

La Posta Elettronica Certificata, garantisce, in caso di contenzioso, l'opponibilità a terzi del messaggio.

 Il termine ''certificata'' si riferisce al fatto che il gestore del servizio rilascia al mittente una ricevuta che costituisce prova legale dell'avvenuta spedizione del messaggio ed eventuali allegati.

Allo stesso modo, il gestore del destinatario invia al mittente la ricevuta di avvenuta consegna.

I gestori certificano quindi con le proprie ''ricevute'':
* che il messaggio è stato spedito
* che il messaggio è stato consegnato
* che il messaggio non è stato alterato In ogni avviso inviato dai gestori è apposto anche un riferimento temporale che certifica data ed ora di ognuna delle operazioni descritte.

I gestori inviano ovviamente avvisi anche in caso di errore in una qualsiasi delle fasi del processo (accettazione, invio, consegna) in modo che non ci siano mai dubbi sullo stato della spedizione di un messaggio.

Se il mittente dovesse smarrire le ricevute, la traccia informatica delle operazioni svolte, conservata dal gestore per 30 mesi, consente la riproduzione, con lo stesso valore giuridico, delle ricevute stesse.


Differenze fra PEC e Cec/Pac (Posta Elettronica Certificata per il cittadino)


Posta Elettronica Certificata Archiworld

Il Decreto Anticrisi, convertito nella Legge n. 2 del 28 gennaio 2009 ha determinato (articolo 16, comma 7) l'obbligatorietà, per tutti gli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori iscritti agli Ordini provinciali, di dotarsi obbligatoriamente, entro il 28 novembre 2009, di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) e di comunicarlo alla struttura provinciale di appartenenza deputata alla tenuta di uno specifico elenco.

A tal proposito il sistema ordinistico nazionale, costituito da Consiglio Nazionale ed Ordini provinciali, ha provveduto a stipulare specifiche convenzioni per dotare, entro i tempi prescritti dalla normativa, tutti gli iscritti di un indirizzo PEC.


Dal 01 settembre 2010 è cambiata la procedura per l'assegnazione delle caselle PEC

La collaborazione fra CNAPPC ed ArubaPEC S.p.A. ha portato all'approvazione di una nuova procedura on-line per l'assegnazione delle caselle PEC agli Iscritti.

Procedura per richiede l'assegnazione di una casella PEC afferente al sistema "Archiworld Network"
Consegnare alla Segreteria dell'Ordine (a mano o tramite posta)

  • la dichiarazione di attivazione (in doppia copia debitamente compilata, timbrata e firmata) disponibile nella sezione "Approfondimenti" di questa pagina;
  • documento di identità in corso di validità in doppia copia.


L'Ufficio di Segreteria provvederà quindi all'assegnazione ed attivazione della casella PEC.
Terminata la procedura, la Segreteria invierà all'Iscritto, all'indirizzo mail ordinario, una comunicazione di avvenuta attivazione della casella e le credenziali di accesso.


Preme infine precisare quanto segue:

  • la legge n. 2 del 28 gennaio 2009 che istituisce l'obbligo dell'attivazione di Caselle PEC per i professionisti iscritti all'Albo entro il 29 novembre 2009, prevede altresì la creazione da parte dell'Ordine Professionale di un apposito elenco contenente gli indirizzi di Posta Elettronica Certificata dei propri Iscritti per la consultazione da parte delle Amministrazione Pubbliche; pertanto corre l'obbligo per gli Iscritti all'Albo non solo di provvedere all'attivazione della Casella PEC ma di comunicarne il relativo indirizzo alla Segretaria dell'Ordine con la massima tempestività.

 

  Dichiarazione per attivazione Casella PEC Archiworld Network

Manuale d'uso per l'utilizzo delle Caselle PEC Archiworld Network

Riepilogo delle caratteristiche tecniche delle Caselle PEC Archiworld Network 

 

> link al sito ufficiale del CNAPPC - sezione dedicata alla PEC

 


 

Automobile Club Forlì-Cesena

 

La convenzione prevede, dietro presentazione del tesserino dell'Ordine, la possibilità di richiedere o rinnovare l'adesione all'ACI alle tariffe agevolate di seguito indicate:

  • sottoscrizione tessera ACI Sistema € 67,00 anziché € 79,00
  • sottoscrizione tessera ACI Gold € 83,00 anziché € 99,00
  • sottoscrizione tessera ACI Young € 39,00 anziché € 49,00

  Per ricevere informazioni in merito ai diversi contenuti delle tessere sopra indicate, contattare direttamente gli Uffici dell'ACI in Via Monteverdi n. 1 a Forlì tel. 0543.782277

 


 

BM Forlinformatica S.r.l. - Via Alberi 14, Forlì

 

La convenzione prevede, dietro presentazione del tesserino:

  • sconto riservato agli Iscritti su tutta la gamma dei prodotti commercializzati: Plotter (HP-Canon-Xerox), Personal Computer, Notebook, arredamenti per uffici, stampanti multifunzione con costo/copia b/n e colore, scanner e fax, software per la gestione documentale, software gestionale e tecnico, centralini telefonici Volp di ultima generazione (permettono un risparmio fino al 70% sui costi telefonici).
  • Assistenza e consulenza gratuita

Per informazioni e contatti: Massimo Mancini 347.8768100 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 


 

P-LEARNING S.r.l. - convenzione per formazione continua a distanza

 

L'Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Forlì-Cesena e P-Learning Srl, società specializzata nell'erogazione di corsi di formazione a distanza hanno stipulato una convenzione valevole per l'anno 2017 per permettere agli Iscritti di adempiere all'obbligo formativo in modalità streaming.

Per maggiori informazioni consultare il sito di P-Learning Srl

Referenti di riferimento dott. Giuseppe Ricci 0307689480 (ufficio marketing per info su acquisto corsi) - dott. Andrea Bertocchi 0307689493 (responsabile della segreteria P-Learning per info sull'accreditamento dei corsi, servizi post-vendita e di assistenza ai corsisti)

 

Presentazione convenzione

 


 

SIN TESI FORMA S.r.l. - convenzione per formazione continua a distanza

 

L'Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Forlì-Cesena e SIN TESI FORMA Srl, società specializzata nell'erogazione di corsi di formazione a distanza hanno stipulato una convenzione valevole per l'anno 2017 per permettere agli Iscritti di adempiere all'obbligo formativo in modalità streaming. 
Referente di riferimento Elisa Vaira 393.9053200
 
 

Istruzioni per utilizzo del codice promozionale

 


 

TecnoAcademy S.r.l. - convenzione per formazione continua a distanza

 

L'Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Forlì-Cesena e TecnoAcademy Sr.l., società specializzata nell'erogazione di corsi di formazione a distanza hanno stipulato una convenzione valevole per l'anno 2017 per permettere agli Iscritti di adempiere all'obbligo formativo in modalità streaming.
Referente di riferimento Marco Lavagna 335.84705709
 

Presentazione convenzione

 


 

GIANI S.r.l. - Via Riccardo Brusi 241, Cesena

 

La convenzione prevede, dietro presentazione del tesserino dell'Ordine:

Per info e contatti: tel. 0547.21704 (dal lun. al ven. ore 8.30-12.30 / 14.30-19.00)

Referente: Massimiliano Sartini 393.0888823

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva


 
Ordine Architetti P.P.C. Forlì e Cesena / via G. Pedriali 17, 47121 Forlì
Tel 0543. 31645 / Fax 0543.35573 / e-mail Segreteria: infoforli@archiworld.it / Posta Elettronica Certificata: oappc.forli-cesena@archiworldpec.it
Codice Fiscale 92014880402 / Codice Univoco Ufficio UF5KB8
Credits