Copyright © 2015 OAPPC - FC

« Settembre 2021 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      

Stampa

Informazioni

  • Ente promotore: Ente promotore
  • Dove: on-line
  • Periodo: 8 e 9 luglio
  • CFP: (8+4+4)

 TOPSCAPE - CNAPPC: Simposio e Premio Internazionale CITY ‘SCAPE: CITY_BRAND&TOURISM LANDSCAPE 2021. 8-9 luglio 2021 - online

Digital International Symposium & Award
CITY ‘SCAPE
CITY_BRAND &TOURISM LANDSCAPE
Il paesaggio come strategia : la qualità del paesaggio nel cambiamento climatico
per la resilienza urbana e sociale
8 -9 luglio: 09.00-18.00

Nato con l’obiettivo di promuovere l’Architettura del Paesaggio nei vari ambiti della progettazione il Simposio City ‘Scape: City_Brand&Tourism Landscape Award e Symposium mira a riflettere sul futuro del paesaggio urbano alla ricerca di best practices capaci di promuovere, nell’ambito dell’Architettura del Paesaggio, efficaci strategie progettuali in grado di attribuire nuovi valori etici, economici e sociali ai territori. Tradizionalmente programmato all’interno della Triennale di Milano si svolgerà in questa edizione in forma digitale pur mantenendo con la Triennale di Milano la collaborazione avviata.

All’interno del Simposio Internazionale City ‘Scape: City_Brand&Tourism Landscape è inoltre istituito il Premio City ‘Scape: City_Brand&Tourism Landscape Award che intende attrarre l’eccellenza della progettazione internazionale nell’ambito dell’Architettura del Paesaggio e dei rapporti con lo spazio urbanizzato al fine di premiare i migliori progetti e realizzazioni. Il premio è suddiviso nelle seguenti categorie, che ripercorrono le sezioni del Simposio Internazionale: City Landscape, Brand Landscape, City Play, Tourism Landscape, Paesaggio in Luce e Digital Landscape.

Tema centrale del Simposio e del premio è quindi il progetto del paesaggio che rappresenta, oggi, la grande sfida delle aree urbanizzate oltre a imporre all’architettura una revisione del suo ruolo in favore di una disciplina che se pur storicizzata appare oggi come emergente come l’Architettura del Paesaggio. E, come ribadito da una recente risoluzione del Parlamento Europeo, “Le recenti misure restrittive dovute alla pandemia di Covid-19 ci hanno mostrato il valore degli spazi verdi urbani per il benessere fisico e mentale. Se è vero che la protezione degli spazi verdi è aumentata, è pur vero che nella competizione per il suolo questi spazi preziosi risultano perdenti. Per essere sana e resiliente una società deve dare alla natura lo spazio di cui ha bisogno. La recente pandemia ci insegna quanto sia urgente intervenire per proteggere e ripristinare la natura e quali siano i legami che esistono tra la nostra salute e la salute degli ecosistemi. Per essere sana e resiliente una società deve dare alla natura lo spazio di cui ha bisogno. La recente pandemia di Covid-19 ci insegna quanto mai sia urgente intervenire per proteggere e ripristinare la natura e di quanto siano connessi i legami che esistono tra la nostra salute e la salute degli ecosistemi, oltre a dimostrare la necessità di adottare modi di consumo sostenibili che non forzino i limiti del pianeta. Per rafforzare la nostra resilienza e prevenire la comparsa e diffusione di malattie future è perciò fondamentale proteggere e ripristinare la biodiversità e il buon funzionamento degli ecosistemi”. Il paesaggio è la composizione di questi ecosistemi esso è inoltre un elemento di identità primario per le comunità e il progetto contemporaneo deve ricercarne il principio. Il paesaggio è uno spazio libero e pubblico e quand’anche privato le sue ricadute sono sempre di carattere collettivo.

 

All’iniziativa sono stati invitati tutti gli Enti, le Istituzioni, le Associazioni e le Università coinvolti dalle tematiche sia per competenze territoriali sia per contributi scientifici.

 Si tratta di un evento di grande rilevanza  che riconosce agli architetti per la loro partecipazione su due giorni  ben 16 Crediti Formativi Professionali (8+4+4) patrocinato dal Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori
 
 
 
 
 
 
 

 

 
 
 
 
 
 

 
Ordine Architetti P.P.C. Forlì e Cesena / via G. Pedriali 17, 47121 Forlì
Tel 0543. 31645 / Fax 0543.807060 / e-mail Segreteria: info@forli-cesena.awn.it / Posta Elettronica Certificata: oappc.forli-cesena@archiworldpec.it
Codice Fiscale 92014880402 / Codice Univoco Ufficio UF5KB8
Credits

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Puoi conoscere i dettagli consultando la nostra cookie policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per saperne di piu'

Approvo